Biofeedback e Cefalea di Tipo Tensivo: sintesi


 

Il biofeedback per il trattamento della cefalea tensiva è un metodo d’intervento non farmacologico e privo di effetti collaterali; si basa su una lunga sperimentazione scientifica iniziata più di 60 anni fa che ne ha ampiamente dimostrato l’efficacia e che ne fa l’opzione di prima scelta per il trattamento e la profilassi della cefalea di tipo tensivo (Nicholson et al. 2011) negli adulti e nei bambini.

Il trattamento di biofeedback per la cefalea di tipo tensivo si è dimostrato efficace nell’80-90% dei pazienti trattati (Sherman, 2012) una percentuale ben superiore al 20-30% dell’amitriptilina, il farmaco (antidepressivo triciclico) più usato nel trattamento profilattico della cefalea tensiva.

Arena et al. (1995) hanno anche dimostrato che ben il 100% dei pazienti trattati con l’EMG-biofeedback sui muscoli del trapezio/collo ha raggiunto una riduzione clinicamente significativa ( > del 50%) dei sintomi e della frequenza delle cefalee.

In una recente metanalisi Nestoriuc et al. (2008) hanno condotto un rigoroso confronto tra 53 ricerche (selezionate tra un numero ben maggiore in base al rigore scientifico/metodologico usato) condotte a partire dagli anni '70 sull’efficacia dei vari protocolli di Biofeedback nel trattamento della cefalea di tipo tensivo. Da questo imponente studio, condotto con una metodologia di analisi molto rigorosa, sono emersi dati molto chiari: il Biofeedback ha un’efficacia che si colloca nel range medio-alto: l’EMG-Biofeedback è il trattamento con il grado di efficacia più alto.

E’ stato inoltre dimostrato che l’efficacia del Biofeedback è significativamente superiore a quella del semplice rilassamento; da una ricerca (Blanchard et al.1982) è emerso che il 36% dei pazienti con cefalea tensiva e il 44% dei pazienti con emicrania che non hanno mostrato miglioramenti con le sole tecniche di rilassamento (10 sedute in 8 settimane) hanno invece risposto bene al Biofeedback.

 


 

Il testo contenuto in questa pagina e lo stesso eventualmente riportato in altre pagine del presente sito o di altri siti web appartenenti all'autore il Dr. Alessio Penzo è licenziato sotto CC-BY-SA 3.0.